/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 02 dicembre 2019, 12:22

«Sei l'indios dell'isola che non c'è: tanti auguri, caro Caccia»

Roberto Bof consegna una corona da indios all'amico Marco Caccianiga nel giorno del suo compleanno. Stasera alle 18 la consegna delle benemerenze del Coni provinciale nel Salone Estense con sorpresa per il Caccia

«Sei l'indios dell'isola che non c'è: tanti auguri, caro Caccia»

Oggi il Caccia compie gli anni e l'occasione è quella giusta, oltre che per fargli gli auguri, per ricordarsi di una persona speciale, anzi unica, visto che questa provincia a volte ha il vizietto di non farlo.
Noi scriviamo questa letterina di compleanno al Caccia partendo da una fotografia che lo ritrae con la corona degli indios portata in regalo dal "fratello" Roberto Bof dal suo recente viaggio in Brasile (leggi QUI), terra del cuore di Marco, e con le parole dello stesso Roberto, non meno uniche e preziose.

«La corona degli indios del Brasile - dice Bof - è per il Caccia, sire assoluto dell'isola che non c'è: frequentandolo, ti contagia con tutto ciò che lui vede nel mondo che non c'è. E' una persona difficilmente descrivibile, con tutti i suoi aspetti positivi e le sue magnifiche contraddizioni. Va frequentato e bisogna solo mettersi nelle sue mani per entrare in questo mondo che comunque sa regalare solo emozioni belle».

Appuntamento nella Salone Estense stasera dalle 18, quando verranno consegnate le benemerenze della delegazione di Varese del Coni (clicca QUI per tutti i premiati) e quando il Caccia, che del Coni varesino è coordinatore tecnico, avrà una bella sorpresa dai suoi amici. E magari si presenterà con la corona da indios, raro e da proteggere, qual è lui.   

A.C.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore