/ Cronaca

Cerca nel web

Cronaca | 30 novembre 2019, 15:45

Malnate sorvegliata speciale contro furti e spaccio, dai controlli spunta un fucile ad aria compressa

Quindici militari dell'arma dei Carabinieri, per tutta la serata di ieri, hanno pattugliato il paese. Il bilancio è di 5 grammi di droga sequestrati, 2mila euro di multe e una denuncia per porto abusivo di armi

Malnate sorvegliata speciale contro furti e spaccio, dai controlli spunta un fucile ad aria compressa

Quindici militari dell'arma dei Carabinieri, per tutta la serata di ieri, hanno pattugliato il paese. Il bilancio è di una denuncia, quattro segnalazioni e 2mila euro di multe. Dal primo pomeriggio di venerdì e per tutta la serata si è svolto un vasto servizio di controllo del territorio di Malnate, che ha visto impegnati 15 militari della compagnia di Varese, Malnate, Arcisate e del nucleo operativo e radiomobile.

I controlli, mirati al contrasto del fenomeno dei furti in abitazione e allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno permesso di controllare 45 veicoli e 80 persone di cui 24 cittadini extracomunitari regolari sul territorio e alcuni esercizi commerciali. 

Il bilancio è di quattro persone, tre italiani ed un extracomunitario, segnalate per possesso ad uso personale di sostanze stupefacenti, con il sequestro in totale di 5 grammi di marijuana e uno di hashish, duemila euro di multa per contravvenzioni al codice della strada e un deferimento davvero singolare. Un diciannovenne italiano è stato infatti trovato in possesso di un fucile ad aria compressa e pallini di piombo, privo del tappo rosso. E’ stato quindi deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica per il reato di porto ingiustificato di armi ed oggetti atti ad offendere. 

I controlli verranno ripetuti periodicamente nel corso delle prossime settimane per garantire una maggiore vigilanza del territorio e una mirata azione di contrasto dei reati in generale. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore