/ Canton Ticino

Che tempo fa

Cerca nel web

Canton Ticino | 28 novembre 2019, 15:12

Ragazza trovata morta a Muralto, carcerazione prorogata per il giovane fermato dalla polizia

Il giudice dei provvedimenti coercitivi del Canton Ticino ha ulteriormente prorogato la carcerazione preventiva nei confronti del 29enne tedesco fermato lo scorso aprile

(foto tratta dalla pagina Facebook della polizia cantonale ticinese)

(foto tratta dalla pagina Facebook della polizia cantonale ticinese)

Delitto di Muralto, ancora un proroga per la carcerazione preventiva nei confronti del giovane tedesco accusato dell'omicidio di una ventiduenne inglese, trovata senza vita nei mesi scorsi nella stanza dell'hotel in cui alloggiava.

Lo ha comunicato oggi, giovedì 28 novembre, il Ministero pubblico rivelando che il Giudice dei provvedimenti coercitivi ha ulteriormente prorogato la carcerazione preventiva nei confronti del 29enne tedesco residente nel canton Zurigo, fermato lo scorso 9 aprile dagli agenti della polizia cantonale intervenuti a Muralto, nel Locarnese, dopo il ritrovamento del cadavere nella stanza dell'albergo. 

Le ipotesi di reato sono quelle di assassinio, omicidio intenzionale, subordinatamente omicidio colposo, e appropriazione indebita. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis. Vista la delicatezza del caso non verranno rilasciate ulteriori informazioni

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore