/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 10 novembre 2019, 11:54

Varese, la lite in pieno centro finisce a pugni: trentenne trasportato in pronto soccorso

Un uomo, colpito da un pugno al petto in via Rossini, portato in codice giallo all'ospedale: sul posto sono intervenute ambulanza e polizia di Stato. Ancora da chiarire le cause del litigio.

Varese, la lite in pieno centro finisce a pugni: trentenne trasportato in pronto soccorso

Un litigio in pieno centro a Varese finisce con un uomo all'ospedale. L'episodio di violenza è successo ieri pomeriggio in via Rossini, ai margini della nuova zona pedonale che collega il centro con l'area delle Stazioni. E i protagonisti, a differenza di alcuni episodi nei giorni scorsi, questa volta non sono ragazzini.

Il litigio, dai contorni ancora poco chiari, è scoppiato tra due trentenni, uno dei quali già noto alle forze dell'ordine, che per ragioni ancora da verificare sono arrivati alle mani in pieno giorno. La lite tra i due, che sembra si conoscessero, è scoppiata poco prima delle 16 ed è degenerata fino a quando i due sono arrivati alle mani e a richiedere l'intervento del 118 e della volante della Polizia di Stato.

Ad avere la peggio è stato un uomo di 32 anni, già noto alle forze dell'ordine, che è stato trasportato all'ospedale di Circolo in codice giallo per un pugno che lo ha colpito in pieno petto. Sarebbe stato proprio lui a chiamare i soccorsi e a riferire di essere stato aggredito. Sulla vicenda, per chiarire con precisione come si sono svolti i fatti, sta ora indagando la Polizia.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore