/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 08 novembre 2019, 16:30

Denis Buosi inaugura la nuova sala eventi del Museo Fisogni con un catering da sogno (VIDEO E FOTO)

Ieri, al primo piano della villa di Tradate che ospita la collezione di pompe di benzina da Guinness World Record, il pasticcere varesino ha accolto tanti e graditi ospiti: «La collaborazione è il segreto per promuovere il territorio e valorizzare il lavoro di tutti»

Denis Buosi insieme ai figli Andrea e Lorenzo festeggia la grande riuscita della serata organizzata al Museo Fisogni di Tradate

Denis Buosi insieme ai figli Andrea e Lorenzo festeggia la grande riuscita della serata organizzata al Museo Fisogni di Tradate

Una location meravigliosa, un catering squisito, un obiettivo chiaro e importante. Gli ingredienti della serata organizzata ieri al Museo Fisogni da Buosi Food Experience e dalla direzione della location tradatese erano tutti di altissima qualità. 

LA LOCATION

Nell’occasione è stato tolto il velo alla sala principale della villa di via Bianchi 25/B a Tradate: 400 metri quadri di open space luminoso e finemente ristrutturato, comodo e spazioso, con doppio ingresso dal cortile interno e dall’esterno con scala e ascensore; una location perfetta per matrimoni, eventi, exhibition, set fotografici, pranzi e cene

Questo splendido spazio è inserito all’interno del Museo Fisogni, un’autentica chicca del nostro territorio: si tratta infatti della collezione più importante al mondo - tanto da essere inserita nel Guinness World Record - relativa al settore della distribuzione del carburante. Il museo si compone oggi di più di circa 6.000 oggetti tra pompe di benzina, targhe, grafiche, latte d’olio, aeromoti, compressori ed estintori, oltre a un incredibile numero di cartoline d’epoca e gadget realizzati dalle compagnie petrolifere dall’inizio del secolo scorso. 

IL CATERING

Per celebrare questa novità, Denis Buosi ha organizzato un catering ricco, goloso e molto apprezzato dagli invitati, con un’offerta completa che partiva da proposte salate realizzate con materie prime di alta qualità fino ai dolci più sfiziosi e creativi. Per rifarvi gli occhi e stuzzicare la fantasia del vostro… stomaco, guardate la fotogallery in basso all’articolo. 

Il catering - studiato nel dettaglio e costruito su misura, proprio come quelli che Denis Buosi e il suo staff propongono per rendere unica ogni occasione - era organizzato a isole. 

L’isola dei finger food proponeva la brioscina al latte, salmone affumicato, burro montato e insalatina; il paninetto al nero di seppia con spada affumicato, burro montato e misticanza; il paninetto verde agli spinaci, prosciutto cotto artigianale, ricotta salata e misticanze; il paninetto bianco al sesamo con affettati misti e insalatina; le sfoglie salate classiche con semi vari e granella di frutta secca. 

L’isola pizza e focacce gourmet, al fianco dell’isola del prosciutto di Parma tagliato al coltello, offriva la pizza con farina integrale e lievitazione 30 ore; le focacce gourmet a cubotti al rosmarino e sale Maldon, ai datterini e basilico, alle cipolle.
A seguire l’isola del pane e grissini, con il pane ai 5 cereali realizzato con lievito madre e farine integrali macinate a pietra da agricoltura sostenibile con semi di sesamo, papavero, zucca, lino e nocciole; il pane bianco realizzato con lievito madre e farine macinate a pietra da agricoltura sostenibile, con 24 ore di lievitazione; i grissini stirati a mano.

Dopo l’isola del sushi (curata da Sushi Roll Varese) e quella dei panettoni artigianali, spazio all’isola del cioccolato: fette di arancio candito ricoperte di cioccolato; filetti di zenzero candito ricoperto di cioccolato; Boeri; tartufi profumati al rhum; praline assortite (caffè e arachide, lampone, passion fruit, mandorla e cocco).

Imperdibile l’isola della fontana di cioccolato con le fragole fresche e ricercata infine l’isola del beverage, con i succhi di frutta artigianali, il prosecco Bisol docg, la Birra del Birrificio The Wall e lo scenografico “spritz in lampadina”. 

L’OBIETTIVO

La serata è stata realizzata come detto dalla Pasticceria Buosi e dal Museo Fisogni, in collaborazione con la Gia Eventi - che ha proposto un ricercato dj-set, la Luxury Noleggio e La Ghirlanda Fiori -, che hanno curato l’elegante allestimento, e Sushi Roll Varese, padrona di casa nell’isola dei sushi. A dare supporto anche il Birrificio The Wall, la Cantina Bisol 1542 e Longino&Cardenal

Questa rete di aziende a stretto contatto per l’ottima riuscita dell’evento ha rispecchiato perfettamente lo spirito della serata, proprio come spiegato da Denis Buosi: «La collaborazione è il segreto per valorizzare il lavoro di tutti e per promuovere il nostro territorio, dove ci sono luoghi magari meno conosciuti ma bellissimi, proprio come il Museo Fisogni».

 

 

I.P.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore