/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 07 novembre 2019, 10:23

Boldetti: «Viabilità a Biumo, così non va. Perché togliere i parcheggi in viale Belforte?»

Il consigliere della Lista Orrigoni: «Bene gli investimenti per la riqualificazione dell’area ex Enel, non le modifiche alla viabilità».

Boldetti: «Viabilità a Biumo, così non va. Perché togliere i parcheggi in viale Belforte?»

Ad accendere i riflettori sulla nuova viabilità di Largo IV Novembre è stato il consigliere comunale Luca Boldetti (Lista Orrigoni). Durante il consiglio di lunedì sera è intervenuto per chiedere conto alla giunta delle scelte viabilistiche fatte a Biumo Inferiore, in seguito all’intervento di riqualificazione dell’Ex Enel (leggi qui la notizia). 

«Penso che il progetto dei privati che hanno deciso di riqualificare quella zona degradata e insicura sia assolutamente positivo – ha detto Boldetti  - Con questi lavori anche i cittadini residenti in quella zona di Biumo Inferiore potranno trarne vantaggi dal punto di vista della sicurezza dell’area. Tuttavia, una parte di questo progetto mi ha lasciato molto perplesso».

Boldetti si riferisce alla parte che riguarda la viabilità del tratto conclusivo di viale Belforte, che giunge ai semafori situati in largo IV Novembre». Già negli ultimi mesi abbiamo visto alcune modifiche alla mobilità di quell’importante e complessa intersezione che unisce Valle Olona, Biumo Inferiore, viale Belforte e la zona della stazione delle Ferrovie Nord. Modifiche che, però, non hanno cambiato in maniera particolare la situazione del traffico veicolare pre-esistente, come si può facilmente constatare frequentando la zona negli orari di punta». 


La situazione sarebbe ulteriormente peggiorata. «È stata eliminata la corsia, di circa 300-400 metri, sulla destra di viale Belforte che era riservata agli autobus ma che, soprattutto negli orari di maggiore traffico, veniva utilizzata anche dalle auto per smaltire le code al semaforo di largo IV Novembre più velocemente.- ha dettagliato - Questa corsia è stata sostituita dall’allargamento del marciapiede già esistente, intervento abbastanza inutile in confronto al danno provocato dal venir meno del tratto di carreggiata esistente».
 

In realtà la corsia eliminata dovrebbe essere ripristinata eliminando i parcheggi sulla sinistra del tratto conclusivo di viale Belforte. «Sorrido pensando che è la seconda occasione in cui l’amministrazione dapprima trasforma gli stalli di sosta da bianchi a blu e, successivamente, li elimina, come avvenuto nefastamente in via XXV Aprile. Ma tant’è. Su quel tratto di strada si affacciano numerose attività commerciali che verranno inevitabilmente penalizzate dall’eliminazione dei posteggi, quindi la trovo una scelta poco saggia. Inoltre, al termine degli stalli di sosta, la carreggiata si restringe e si trova un piccolo tratto di marciapiede, un attraversamento pedonale (all’inizio di via Merini) e, di nuovo, un marciapiede. Sarebbe interessante sapere questa nuova corsia dove sboccherà e quali conseguenze avrà sull’incrocio di largo IV Novembre». 


La speranza del consigliere Boldetti è che «nelle prossime occasioni ci possa essere un confronto preventivo con la Commissione competente e con il Consiglio Comunale -  ha auspicato - prima di prendere scelte così impattanti sulla viabilità cittadina, a scapito di molti cittadini».

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore