/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 06 novembre 2019, 15:00

Designati i referenti provinciali di Lombardia Ideale, Fontana: «Concretezza e sviluppo per portare avanti il progetto civico anche nelle città al voto».

Maurizio Montalbetti è il nuovo coordinatore provinciale di Varese, del movimento politico lombardo braccio civico di Attilio Fontana e Matteo Salvini. Il coordinatore regionale Cosentino: «Stiamo crescendo in maniera importante, nostra proposta seria e incisiva».

Designati i referenti provinciali di Lombardia Ideale, Fontana: «Concretezza e sviluppo per portare avanti il progetto civico anche nelle città al voto».

Questa mattina Giacomo Cosentino, capogruppo in Regione Lombardia e coordinatore regionale di Lombardia Ideale ha provveduto a designare i coordinatori provinciali del movimento politico lombardo braccio civico di Attilio Fontana e Matteo Salvini. Il coordinatore di Milano è Marco Anguissola, quello di Brescia è Nicoletta Benedetti, a Bergamo Danilo Minuti, a Pavia Francesco Mantovani e a Varese è Maurizio Montalbetti, attualmente consigliere comunale di opposizione e capogruppo del gruppo consigliare che ha preso il nome di “Arcisate Ideale”.

«Con questo importante passaggio il nostro movimento, nato come sviluppo della Lista Fontana, si struttura sul territorio lombardo facendo leva anche sul successo elettorale registrato alle ultime elezioni amministrative e sui nuovi ingressi, in ultimo quello del Sindaco di Magenta», spiega Cosentino. Il movimento ha raggiunto risultati inaspettati soprattutto in città come Bergamo (lista Bergamo Ideale 8,3%) e Pavia (lista Pavia Ideale 6,3%) risultando il secondo movimento cittadino dopo la Lega; senza dimenticare i tanti amministratori locali eletti in comuni più piccoli e anche alcuni Sindaci.

«La nostra proposta civica è seria e incisiva – sottolinea - Vista l’importante crescita si è reso necessario iniziare a strutturarci partendo dalle principali province lombarde. Con queste nomine abbiamo voluto valorizzare il lavoro di coloro che sin da subito ci hanno messo la faccia e hanno lavorato molto per far parte il movimento politico che ho l’onore di coordinare, ottenendo in breve tempo risultati sorprendenti». 

Nelle prossime settimane verrà convocata la prima riunione regionale a cui parteciperanno anche i nuovi coordinatori provinciali e verranno definite le prossime attività, oltre ad iniziare a lavorare in vista delle vicine scadenze elettorali quali Milano, Varese, Busto Arsizio, Mantova e altri comuni di dimensioni inferiori.

«Si sta facendo un buon lavoro, stiamo intercettando quelle persone che hanno il desiderio di impegnarsi per la propria comunità ma non si riconoscono molto nei partiti e nelle relative liturgie – aggiunge il Governatore Fontana  - Il concetto è semplice: poche parole e tanti fatti per portare avanti progetti che diano risposte chiare ai nostri concittadini e servano allo sviluppo del territorio. Auguro buon lavoro ai coordinatori appena designati e a quelli che verranno individuati a breve, soprattutto a coloro che avranno il compito di portare avanti questo progetto politico nelle prossime città che andranno al voto».

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore