/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 05 novembre 2019, 08:58

Parcheggi gratis a Natale, il consiglio comunale rimanda la decisione: la rabbia dei commercianti

Discussione rimandata alla prossima seduta. Gli esercenti del centro: «Siamo rimasti in attesa tutta la serata e ci hanno negato la possibilità di avere una risposta. Il provvedimento darebbe ossigeno agli acquisti»

Parcheggi gratis a Natale, il consiglio comunale rimanda la decisione: la rabbia dei commercianti

Niente discussione sui parcheggi gratis a Natale e i commercianti protestano. La mozione presentata dal consigliere Piero Galparoli, che prevede di rendere gratuita la sosta nel centro città da 15 dicembre al 15 gennaio (leggi qui), era l'ottavo punto all'ordine del giorno del consiglio comunale ma, visto il prolungarsi della discussione sul conferimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre (leggi qui la notizia), Galparoli ha chiesto, per ben due volte, che venisse anticipato. Pratica consentita dal regolamento e già applicata in altre situazioni, ma che non ha trovato l'accoglimento della maggioranza, che ha votato seguendo l’indicazione del capogruppo Pd, Luca Conte

Discussione rimandata alla prossima seduta quindi, ma i commercianti non hanno accolto di buon grado la decisione: «Ci sentiamo presi in giro - hanno detto i presenti, tra cui Paolo Ambrosetti, Yvonne Rosa e Graziella Roncati Pomi in rappresentanza di Aime - siamo rimasti in attesa tutta la serata e ci hanno negato la possibilità di avere una risposta». In particolare avrebbero voluto sapere il parere dell'assessore al Commercio in merito alla proposta di rendere gratuiti i parcheggi «per favorire lo shopping natalizio nel centro città», ma Ivana Perusin non era presente in aula.

«Siamo molto delusi della decisone presa dalla maggioranza di non trattare la nostra mozione. Crediamo che rispetto ad altri temi, questo fosse prioritario, se non altro perché siamo in prossimità delle feste ed era urgente deliberare». Il punto sarà quindi trattato nella prossima seduta consigliare, che potrebbe essere convocata entro la fine del mese «e se i tempi saranno ancora utili torneremo per ascoltare la discussione e farci un'idea più chiara di quanto il commercio stia a cuore a questa amministrazione. Stasera abbiamo avuto l'impressione che non lo sia affatto». 

Per placare gli animi è intervenuto anche il sindaco Davide Galimberti: «Il tema merita del tempo e non c'è l'assessore Perusin che ci teneva a partecipare – ha detto Galimberti - Credo che si possa discutere meglio tra qualche settimana, dandoci anche il tempo per riflettere e dare una risposta ai commercianti».

Il sindaco ha ventilato anche l’ipotesi di presentare presto loro «una bella sorpresa», che potrebbe essere l’apertura del parcheggio di via Sempione o una proposta alternativa a quella presentata da Galparoli. L’annuncio non ha però stuzzicato la curiosità dei presenti che hanno lasciato Palazzo Estense parecchio delusi

Valentina Fumagalli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore