/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 05 novembre 2019, 18:39

La Canottieri Arolo festeggia un anno di impegno e successi

La Canottieri Arolo festeggia un anno di impegno e successi

 

Si è svolta domenica 3 novembre nella sede della società sportiva dei Canottieri di Arolo la premiazione degli atleti che durante l'anno agonistico hanno conseguito eccellenti risultati.

A fare gli onori di casa sono stati il presidente Davide Ferretti e il sindaco di Leggiuno Giovanni Parmigiani, accompagnato dal consigliere delegato allo sport Gabriele Keller. Il presidente nel suo discorso ha sottolineato i buoni risultati conseguiti, considerando anche il passaggio di categoria di alcuni atleti in una categoria successiva affrontando contesti competitivi elevati. Durante tutte le gare disputate, la società remiera arolese ha avuto parecchie vittorie in tutte le specialità del canottaggio sia sedile fisso che scorrevole, affermandosi anche in gare e campionati nazionali e realizzando un buon risultato nella classifica generale sedile scorrevole. Diversi ragazzi e ragazzi sono stati convocati alle gare organizzate dal Comitato Lombardia, conquistando il secondo posto nel doppio femminile senior. La squadra dei giovanissimi ha partecipato a Milano alla kermesse "Festival dei giovani" collezionando 3 ori, 5 argenti e 5 bronzi. La Canottieri Arolo ha chiuso questa bellissima stagione conquistando il secondo posto nella classifica generale nazionale categoria canottaggio sedile fisso grazie ai buoni piazzamenti, oltre a quattro titoli italiani vinti  ai campionati che si sono svolti a Corgeno. Inoltre la società si è aggiudicata anche l'ambizioso trofeo Sinigallia categoria senior maschile. 

Questi risultati sono frutto di un anno di forte impegno da parte degli atleti, dei tecnici, degli allenatori e dei genitori che hanno dato un importante aiuto a questa storica società, che è un vanto per il Lago Maggiore e tutto il territorio varesino, oltre che coinvolgere sempre un numero sempre più elevato di giovanissimi nella pratica di questa disciplina sportiva.

 

Claudio Ferretti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore