/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 29 ottobre 2019, 12:26

Le opere fotografiche di Max Laudadio in mostra per sostenere i progetti della Fondazione Ascoli

Gli scatti del volto noto della televisione in mostra dal 31 ottobre al 17 novembre alla Galleria Ghiggini saranno messi all'asta per aiutare i piccoli pazienti e le loro famiglie.

Le opere fotografiche di Max Laudadio in mostra per sostenere i progetti della Fondazione Ascoli

"Quattr’occhi sul mondo". E’ il nome della mostra di fotografia del noto conduttore televisivo e attore teatrale Max Laudadio, per la prima volta esposta a Varese dopo aver girato l’Italia. Giovedì 31 ottobre alle ore 18 - alla Galleria Ghiggini in via Albuzzi 17 a Varese - sette opere saranno contese in un’asta benefica, aperta al pubblico, a favore dei progetti di oncoematologia pediatrica della Fondazione Ascoli. L'asta sarà allietata da un buffet offerto dalla Pasticceria Buosi

La mostra di Max Laudadio è racconto fotografico iniziato dodici anni fa, una visione del mondo molto pop e colorata. Voglia di viaggiare e una macchina fotografica al collo. Così Max ha cercato un punto di vista diverso per immortalare il mondo che lo circondava.

«Durante un safari africano ho fotografato per la prima volta con un paio di occhiali posti davanti all’obiettivo, un battello in movimento su di un fiume del Botswana. Da quel momento gli occhiali sono diventati i miei compagni di viaggio indispensabili, sempre diversi per cromaticità delle lenti, per forma, per colore, quasi a ricercare nei miei scatti visioni sempre più dettagliate. Forte della convinzione che due soli occhi a volte non bastano a cogliere la meraviglia del Mondo, cerco di amplificare, scomporre i piani, creare nuove prospettive in un viaggio fotografico che vuole stupire. Africa, America, Europa, raccontate alla – Laudadio maniera – a volte pop e a volte romantica» ha spiegato Max. 

Gli aggiudicatari dell’asta potranno opzionare il progetto della Fondazione Giacomo Ascoli che preferiscono. Tre le scelte: la realizzazione di “tre camere sterili” per la lunga degenza protetta dei pazienti al 5° piano dell’Ospedale del Ponte. Oppure “La Casa Arcobaleno”, alloggiche saranno messi a disposizione per quelle famiglie che risiedono fuori Varese e si affidano per il percorso terapeutico del proprio figlio al Day Center Giacomo Ascoli.

Il progetto ha l’obiettivo di permettere ai familiari dei piccoli pazienti di seguire le tappe del percorso di cura evitando, per quanto possibile, i disagi degli spostamenti. Infine, la “ricerca scientifica” per promuovere i progressi e i risultati scientifici conseguiti, in particolare per la cura del linfoma pediatrico. 

La mostra continuerà fino al 17 novembreDalle ore 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 19, da martedì a domenica, sarà possibile visionare – con ingresso libero - l’inedita selezione di scatti a colori di Laudadio. Per informazioni, contattare la Galleria Ghiggini allo 0332.284025

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore