/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 23 ottobre 2019, 20:59

NEGOZI STORICI. 1919-2019: Lonati compie un secolo e venerdì fa festa con tutti i varesini

Venerdì alle 20 la storica attività di arredo bagni attende tutti in piazza della Motta per festeggiare i primi cent'anni di vita. Si comincia con una degustazione enogastronomica e si prosegue con la presentazione del bagno 4.0

NEGOZI STORICI. 1919-2019: Lonati compie un secolo e venerdì fa festa con tutti i varesini

Venerdì in piazza della Motta si celebra un compleanno speciale a cui sono invitati tutti i varesini e non solo: dal 1919 al 2019, un secolo di vita di un'attività storica nel settore dell'arredo bagni si trasforma in un evento per la città. Lonati Bagni alle 20 propone una degustazione enogastronomica e, alle 21, festeggia proponendo il bagno 4.0. 

È il 1919 quando, nell’immediato dopoguerra, in via Avegno nasce la ditta Lonati Mario & Figlio, ben presto trasferitasi a due passi dalla Chiesa della Motta, dove tutt’ora opera. Un secolo al servizio di chi cerca qualità e sempre nuove soluzioni per un arredo bagno d’eccellenza: sguardo al futuro, radici nel cuore di Varese.

«Siamo orgogliosi di celebrare con tutti i nostri collaboratori e i nostri clienti, ma soprattutto con la città dove operiamo da sempre, un secolo d’impegno al servizio della qualità» dice Nando Lonati, erede di una illustre tradizione imprenditoriale, nel presentare le celebrazioni per i cento anni della sua ditta che si terranno nella serata di venerdì 25 ottobre. «Alle 20 apriremo alla città, dapprima con una degustazione enogastronomica per un momento di amicizia e simpatia con tutti coloro che non hanno mai mancato di seguire la nostra attività. Subito dopo, alle 21, presenteremo la nostra ultima eccellenza: un bagno 4.0. Certo, perché abbiamo un secolo di tradizione dentro di noi, ma guardiamo sempre al futuro. Ed ecco allora un bagno che è un mix di tecnologia e design. Un prodotto futuristico appunto, pensato per la casa di oggi e domani».

Un’impresa varesina che, quindi, punta sulla tecnologia in una logica però sempre attenta alla salvaguardia dell’ambiente. «Noi ci ispiriamo ai principi del "green & technology", privilegiando finiture che ridanno vita a materiali riciclati. La circolarità dei prodotti, per noi, non è solo un principio astratto, ma è già concreta realtà. Il rispetto del pianeta lo si innesca anche così».


Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore