/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 14 ottobre 2019, 10:09

Picchia la compagna davanti ai bambini, arrestato operaio di Lonate

L’ultimo episodio di violenza domestica risale a fine settembre, quando la donna è stata soccorsa dai carabinieri di Lonate Pozzolo e condotta in una casa protetta insieme ai figli minori. Ieri è stato eseguito l’arresto dell’uomo che ora si trova nel carcere di Busto

Picchia la compagna davanti ai bambini, arrestato operaio di Lonate

Si è concluso con l’arresto di un operaio pluripregiudicato di 35 anni, originario del Nordafrica, l’incubo della compagna, connazionale di 25 anni, vittima da tempo di violenza domestica. L’ultimo episodio risale a fine settembre, quando l’uomo ha infierito sulla moglie davanti ai bambini, rompendole il naso e lo zigomo.

Da allora la donna e i figli minori si trovano in una struttura protetta, in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria sulle condotte dell’uomo. Nella denuncia la giovane ha raccontato mesi di violenze domestiche e maltrattamenti, peraltro in passato già denunciati ma poi ritrattati per gli “interventi” delle rispettive famiglie di origine. Le fratture al volto degli ultimi giorni hanno reso però la situazione, oltre che drammatica, anche pericolosa e ormai non più indifferibile. Fondamentale il supporto fornito da Eva Onlus, le cui operatrici hanno svolto attività di supporto e di collocazione della vittima.

Ieri è arrivato l’ordine del gip del tribunale di Busto Arsizio, che accogliendo integralmente le richieste della procura, ha disposto l’arresto dell’uomo. Nella nottata, i militari della stazione dei carabinieri di Lonate Pozzolo lo hanno condotto nel carcere di Busto Arsizio.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore