/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 09 ottobre 2019, 18:10

«Cesare era con me a Cittadella nel 2000, era con me a Voghera nel 2018 e sarà con me per sempre»

Stefano Amirante ricorda l'avvocato Cesare Bonazzi, grande cuore biancorosso scomparso a 51 anni e socio fondatore del "Città di Varese": «Lo ricordo felice nell'ultima fila dei distinti, dov'era abbonato, durante Varese-Benevento»

Cesare Bonazzi con il papà e la moglie nell'ultima fila dei distinti fotografato dall'amico Stefano Amirante durante Varese-Benevento del 2010, l'anno del ritorno in serie B

Cesare Bonazzi con il papà e la moglie nell'ultima fila dei distinti fotografato dall'amico Stefano Amirante durante Varese-Benevento del 2010, l'anno del ritorno in serie B

«Era con me a Cittadella il 4 giugno del 2000 quando perdemmo la semifinale playoff per la serie B ed era con me a Voghera quando il Varese retrocesse in Eccellenza il 13 maggio del 2018»: Cesare Bonazzi, avvocato varesino scomparso a 51 anni, era con Stefano Amirante anche nel momento della nascita del "Città di Varese" lo scorso luglio.

«In mezzo a tutto questo biancorosso e a questa vita, lui c'è sempre stato» dice Amirante commosso, ricordando l'amico Cesare. «Ricordo la prima e l'ultima trasferta che feci con lui, da Cittadella a Voghera. Ricordo le macchinate insieme parlando all'infinito del Varese. Ricordo la foto che gli feci con il papà e la moglie nell'ultima fila dei distinti (sotto il titolo), dov'era abbonato e dove seguiva le partite, durante Varese-Benevento. Ricordo solo che lui c'è sempre stato. Sempre, sempre, sempre...» aggiunge di nuovo commosso Amirante.

«Gli avevo chiesto di diventare socio fondatore del Città di Varese insieme a me e a Stefano Pertile - ricorda ancora Amirante - perché sapevo che gli avrebbe fatto piacere: era anche un modo per dargli una spinta a lottare fino in fondo. Era in piazza Monte Grappa insieme a noi quando ci siamo incontrati con i tifosi e sarà con noi per sempre». Anche domenica prossima, quando si osserverà un minuto di silenzio e i biancorossi, primi in classifica, giocheranno con il lutto al braccio a Cuvio con la Valcuviana

Questo il messaggio di condoglianze del Città di Varese: alla società ma soprattutto alla moglie e alla famiglia di Cesare va anche l'abbraccio di Varese Noi.
“Asd Città di Varese è vicina a Daniela e al piccolo Gabriele in questo momento di dolore per la scomparsa del caro Cesare, socio fondatore che, ne siamo certi, sarà sempre in prima fila a sostenerci e a tifare con noi per i colori biancorossi“.

A.C.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore