/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 06 ottobre 2019, 13:44

Pallanuoto, Busto Arsizio parte col piede giusto: vittoria di misura a Palermo

Il Banco Bpm Sport Management espugna la vasca della neopromossa. Prossimo impegno sabato 19 ottobre, ore 18, alle Manara

Luca Damonte ha trascinato i compagni a Palermo (foto pallanuotosportmanagement.it)

Luca Damonte ha trascinato i compagni a Palermo (foto pallanuotosportmanagement.it)

Chi ben comincia, è a metà dell'opera. Un augurio per i Mastini di Busto Arsizio in quest'anno di rivoluzione e ripartenza. Il Banco Bpm Sport Management ha fatto il suo esordio in campionato ieri, in casa della matricola Telimar Palermo: vittoria 10-9 per i ragazzi di Marco Baldineti, anche quest'anno head coach della compagine di casa a Busto Arsizio. 

Trascinatore di giornata Luca Damonte, che ha messo a segno un tris; positiva la prestazione in generale del sette bustocco, sempre avanti durante la partita a cominciare dal primo periodo, con Valentina, lo stesso Damonte e Casasola che piazza il primo break. Palermo è neopromossa, non ha intenzione di fare da sparring partner dei Mastini ma prima dell'intervallo fatica a rispondere: 3-6 a metà gara. 

Nel terzo periodo il Banco Bpm Sport Management ha la "colpa" di non chiudere la partita, permettendo a Palermo di risalire fino al 6-7. Poi però ci pensano Damonte, Lanzoni e Mirarchi a risalire fino al +4, che rende vano l'ultimo sforzo avversario: il finale è 9-10. 

Tra due settimane (sabato 19 ottobre) l'esordio in casa: alle Manara, alle 18, arriverà l'Ortigia. 

Queste le parole del mattatore di giornata, Luca Damonte: «Partita come ci aspettavamo. Siamo partiti molto bene con grande concentrazione e abbiamo fatto un bel parziale portandoci in vantaggio. Abbiamo continuato a fare il nostro gioco per tutta la gara, ma purtroppo abbiamo sbagliato tanto soprattutto sotto porta. Negli ultimi minuti abbiamo sofferto perché loro hanno provato a dare il tutto per tutto, ma nell’azione decisiva della partita siamo riusciti a difendere bene e a rubare palla. Tre punti meritati e vittoria per nulla scontata visti anche gli altri risultati. Per le nuove regole dobbiamo un po’ tutti ancora abituarci sia noi giocatori in vasca sia gli arbitri, ma sono sicuro che miglioreremo. Sono contento dei miei 3 gol, ma sono il frutto del lavoro di squadra. Siamo un bel gruppo che per ora ha vinto la prima battaglia, ma ce ne saranno ancora tante altre quest’anno». 

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore