/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 04 ottobre 2019, 17:09

Basket, Caja presenta Varese-Fortitudo: «Loro grande talento e esperienza, le nostri chiavi durata e qualità in difesa»

Il coach lancia la sfida di domenica, ore 17, all'Enerxenia Arena: «Vogliamo dimostrare al nostro pubblico di meritare fiducia e incitamento». Aggiornamento su Jason Clark

Un timeout di coach Caja (foto Averna/archivio)

Un timeout di coach Caja (foto Averna/archivio)

Domenica, alle 17 all'Enerxenia Arena, la Openjobmetis Varese ospita la Fortitudo Bologna in una sfida di grande fascino, dal sapore antico.

Prima di ascoltare le parole di coach Attilio Caja, che ai microfoni dei canali ufficiali del club biancorosso ha presentato la partita, sottolineando talento ed esperienza delle avversarie e spiegando cosa dovranno fare i suoi giocatori per rispondere sul parquet ai bolognesi, un aggiornamento su Jason Clark: l'ex Francoforte si è allenato tutta settimana con i compagni ed è stato tesserato ieri dalla Pallacanestro Varese. Clark è dunque convocabile e sarà coach Attilio Caja con il suo staff a decidere se è pronto per essere in "lista" e, ovviamente, per scendere in campo. 

«Ci apprestiamo a giocare contro la Fortitudo Bologna. Io dico che è una "finta" neopromossa, perché nel suo organico ha giocatori con un numero di presenze ed esperienze nel campionato di A1 veramente notevole. Mi riferisco ad Aradori, Leunen, Mancinelli, Stipcevic, Cinciarini... Cinque veterani con grandi qualità offensive, in particolare Aradori, uno dei top player italiani, che può fare canestro con grande facilità, con grande talento nel tiro da 3 e nell'uno contro uno, può accendersi in un attimo e cambiare il corso di una partita. Leunen è un grande giocatore di squadra, sa dare grandi equilibri, sa dare i passaggi e le spaziature giuste. Il talento di Mancinelli è fuori discussione, per anni è stato il miglior numero 4 italiano, ha giocato sempre in squadre di vertice, dal post basso è un giocatore importante, sia per concludere che per aprire spazi ai compagni. Stipcevic a Varese ha avuto la sua storia, Cinciarini è un giocatore importante. Insieme a loro c'è Fantinelli, giocatore che ha fatto benissimo in A2, unico esordiente ma con alle spalle tanti campionati di A2 da protagonista sia con Treviso che con la Fortitudo.

Insomma, una squadra di grande talento, in particolare offensivo. Noi non possiamo prescindere da una partita difensiva di grande livello, con grande attenzione su ogni giocatore e sulle caratteristiche di ogni giocatore, su ciò che possono fare insieme. Vietato distrarsi perché fanno in fretta ad accendersi e entrare in partita. Per noi saranno importanti la durata e la qualità della nostra prova difensiva: partita da giocare con intensità, agonismo, vogliamo far vedere la faccia bella della nostra squadra al nostro pubblico: non ci siamo riusciti all'esordio contro Sassari, ma in questi 15 giorni abbiamo fatto delle cose buone. Vogliamo dimostrare sul campo ai nostri tifosi che possiamo fare delle buone cose, che meritiamo la loro fiducia e il loro incitamento che ci danno continuamente al palazzo». 

redazione


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore