/ Territorio

Che tempo fa

Cerca nel web

Territorio | 01 ottobre 2019, 12:09

Controllo di vicinato per aumentare la sicurezza: intesa tra Prefettura e 58 comuni del Varesotto

Il documento verrà sottoscritto domani dal Prefetto di Varese, Enrico Ricci, dai sindaci dei 58 Comuni aderenti al progetto e dai vertici provinciali delle forze dell’ordine.

Controllo di vicinato per aumentare la sicurezza: intesa tra Prefettura e 58 comuni del Varesotto

Un protocollo di intesa per il controllo del vicinato. A sottoscriverlo saranno la Prefettura di Varese e 58 comuni della provincia interessate ad iniziative di questo genere per migliorare la sicurezza per i cittadini.

La definizione del protocollo, promosso dalla Prefettura, risponde alle esigenze manifestate dai cittadini, per i quali la sicurezza - in particolare quella relativa ai reati come furti e truffe porta a porta - è sempre più percepita dai cittadini come un diritto primario e componente indispensabile della qualità della vita. 

«A fronte dell’incrementato livello di sensibilità sul tema - spiega la Prefettura in una nota - è necessario pervenire all’impostazione di un sistema integrato di sicurezza che sia orientato verso un modello di collaborazione interistituzionale, attraverso cui le Istituzioni pubbliche ed anche soggetti privati, ciascuno nell’ambito dei rispettivi ruoli e competenze, realizzino in sinergia attività idonee a fronteggiare e cogliere tempestivamente fenomeni che turbino l’ordinato vivere sociale e civile».

Nell’intento di disciplinare tale tipologia di attività in modo uniforme sul territorio provinciale, la Prefettura di Varese ha predisposto un Protocollo d’intesa denominato Progetto “Controllo del vicinato”, concordato in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ed approvato dal Ministero dell’Interno. Il documento verrà sottoscritto domani dal Prefetto di Varese, Enrico Ricci, i sindaci dei 58 Comuni aderenti al progetto e dai vertici provinciali delle Forze dell’ordine.

L’illustrazione del progetto e la sottoscrizione del Protocollo avranno luogo a Villa Recalcati nella mattinata di domani, mercoledì 2 ottobre, alle ore 11. I comuni aderenti al progetto sono 58. Ecco il loro elenco completo: Albizzate, Arsago Seprio, Azzate, Barasso, Bardello, Besnate, Besozzo, Bregano, Busto Arsizio, Cadegliano Viconago, Cantello, Carnago, Caronno Pertusella, Casorate Sempione, Cassano Magnago, Castellanza, Castelseprio, Castiglione Olona, Castronno, Cavaria con Premezzo, Cislago, Clivio, Comerio, Fagnano Olona, Ferno, Gallarate, Gavirate, Gerenzano, Golasecca, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Ispra, Jerago con Orago, Lavena Ponte Tresa, Laveno Mombello, Leggiuno, Lonate Pozzolo, Luino, Luvinate, Malgesso, Marnate, Mercallo, Morazzone, Oggiona con Santo Stefano, Olgiate Olona, Orino, Saltrio, Sangiano, Solbiate Arno, Solbiate Olona, Somma Lombardo, Taino, Tradate, Vedano Olona, Venegono Superiore, Venegono Inferiore, Vergiate e Viggiù. 

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore