/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 15 settembre 2019, 13:41

Di corsa sugli 866 gradini di Palazzo Lombardia. Per gridare "no" alla violenza sulle donne

Curiosa iniziativa a Milano, dove 400 persone hanno partecipato alla "Libellula FlyUp", una corsa in salita non competitiva

Di corsa sugli 866 gradini di Palazzo Lombardia. Per gridare "no" alla violenza sulle donne

Quando l'importante è il perché, il come può essere diverso, particolare, curioso, persino strano. Così, a Milano, per ribadire ancora una volta il "no!" alla violenza sulle donne, è stato organizzato un appuntamento davvero particolare: il nome è "Libellula FlyUp", la specialità è stata una corsa in salita non competitiva. La location di questa "Vertical Run" a dir poco mozzafiato: Palazzo Lombardia, con i suoi 866 gradini necessari a risalire i 39 piani d'altezza.

Questa mattina al via della "Libellula FlyUp", iniziativa di responsabilità sociale di Zeta Service, realizzata con la collaborazione della Regione e patrocinata da Coni, Fidal e Confcommercio Milano - Terziario Donna e Comune di Milano, con Charity Partner Action Aid, hanno partecipato 400 persone. 

Alla partenza da piazza Città di Lombardia era presente anche l'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, che ha sottolineato l'importanza dell'evento: «Libellula FlyUp è uno strumento straordinario per richiamare l'attenzione e sensiblizzare i cittadini su un tema di scottante attualità. Il sistema sociosanitario di Regione Lombardia è molto avanzato e fornisce strumenti e supporto per chi subisce violenza già a partire dal Triage del Pronto Soccorso, attraverso operatori adeguatamente formati e capaci di individuare le situazioni più delicate, fino all'attuazione di percorsi di sostegno psicologico e di recupero. Regione Lombardia è molto attenta a questo settore: le istituzioni hanno il dovere di mettere in campo azioni ed energie per contrastare questo fenomeno che, purtroppo, non registra il calo di episodi che vorremmo». 

 

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore