/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 12 settembre 2019, 11:11

FOTO. Festa alla Pellico per il primo giorno di scuola nel nuovo edificio riqualificato

Sicurezza, zero consumi, efficienza e sostenibilità: la nuova Pellico ha aperto questa mattina le sue porte agli alunni della città. Il sindaco Galimberti: «Era una grande sfida, ora è un grande risultato».

FOTO. Festa alla Pellico per il primo giorno di scuola nel nuovo edificio riqualificato

Nasce oggi una nuova generazione di studenti, più attenti al clima e all’ambiente, e con una casa sostenibile: la scuola Pellico. E’ stata inaugurato questa mattina, alla presenza del sindaco Galimberti, del provveditore Giuseppe Carcano e degli assessori Rossella Dimaggio, Dino De Simone e Andrea Civati, il primo edificio scolastico della città a consumo zero di energia, che è anche tra i più efficienti della Lombardia. Una scuola che unisce sicurezza e sostenibilità, dove studio e benessere si fondono in un luogo che diventa esempio di buone pratiche per l’ambiente. 

«Era una grande sfida e ora è un grande risultato – ha detto il sindaco Davide Galimberti a studenti e genitori radunati nell’aula Magna per l’inaugurazione dell’anni scolastico – Sulla nuova Pellico abbiamo scommesso in tanti: noi come amministrazione, i genitori che per mesi hanno portato i figli in un altro istituto, e anche i ragazzi che hanno lasciato la loro scuola e ora la ritrovano più bella, funzionale e moderna. Gli investimenti sul mondo educativo sono uno dei fari della nostra azione; oggi siamo qui per compiere assieme questo importante passo, ma da domani lavoreremo per portare innovazioni di questo tipo anche in altre strutture della città».

Per la riqualificazione della Pellico ci sono voluti un anno di lavori e 2 milioni e 300 mila euro (finanziati da Regione Lombardia). Si tratta un intervento che ha completamente trasformato e innovato la scuola, grazie all’impiego di sistemi e tecnologie innovative che permetteranno di risparmiare circo 60/70 mila euro sui consumi: 210 pannelli fotovoltaici per l’alimentazione della scuola e della palestra; sistema di monitoraggio centralizzato per la regolazione della temperatura e dell’illuminazione, in base alle reali esigenze; areazione naturale e impianto di ventilazione meccanica controllata; isolamento termico delle pareti.

«La buona istruzione passa anche dalla bellezza dei luoghi in cui i nostri ragazzi passano le loro giornate – ha detto l’assessore ai servizi educativi, Rossella Dimaggio – Poter dare loro una scuola nuova, accogliente e innovativa è per noi un motivo di orgoglio: la qualità dei nostri istituti, come ci riconoscono in molti, è già ottima, ma noi lavoriamo per aumentarla giorno dopo giorno. La nuova Pellico è un tassello importante nel nostro percorso di investimenti e oggi non posso che ringraziare tutti coloro che ci hanno permesso di essere qui: ingegneri, architetti, tecnici, operai e i funzionari di Palazzo Estense. E’ stato un lavoro di squadra e insieme abbiano vinto tutti».

Per festeggiare la nuova scuola e l’inizio dell’anno scolastico, le insegnanti e la dirigente scolastica della Pellico, Anna Rita Politi, hanno organizzato un momento di festa con gli studenti, che sono entrati nell’aula magna al ritmo di “We Will Rock You” dei Queen.
E oggi pomeriggio, alle 15, ad inaugurare la palestra arriveranno i giocatori della Pallacanestro Varese per un tre contro tre di basket con gli assessori.

Valentina Fumagalli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore