/ Storie

Che tempo fa

Cerca nel web

Storie | 12 settembre 2019, 10:55

PRIMO GIORNO DI SCUOLA. Monsignor Delpini lo inaugura così: lavora il legno insieme ai ragazzi

L'arcivescovo di Milano a Lentate per una lezione speciale agli studenti: «Grazie al lavoro delle generazioni dei nostri padri nel Varesotto siamo diventati eccellenza della meccanica e della tessitura». Guarda il video.

PRIMO GIORNO DI SCUOLA. Monsignor Delpini lo inaugura così: lavora il legno insieme ai ragazzi

Chi entra al Polo formativo del legno di Lentate sul Seveso, deve prendere in mano lo scalpello. E monsignor Mario Delpini, arcivescovo della Diocesi di Milano, non si è voluto sottrarre a questo gesto simbolico e concreto al contempo, nella scuola voluta da FederlegnoArredo con Aslam e la Fondazione Its Rosario Messina.

Una condivisione del primo giorno di scuola con 200 ragazzi, il presidente della Fondazione Nino Anzani, Cristiana Messina figlia del compianto Rosario, il direttore di Federlegno Sebastiano Cerullo, le autorità. A guidare la visita il presidente Aslam Angelo Candiani, che non ha nascosto l’emozione per la visita dell’arcivescovo di Milano.

Delpini ha ricordato la sua esperienza di insegnante e come in questa zona tutte le case siano belle. «Siamo diventati eccellenza mondiale del legno - ha detto - perché ogni casa aveva attaccata la bottega. Dobbiamo rivolgere un tributo di riconoscenza alla generazione di mio padre, quella del dopoguerra. Nel Varesotto questo è avvenuto per altre eccellenze come la meccanica o tessitura».

E per dimostrare questo l'arcivescovo Delpini non ha esitato a rimboccarsi le maniche e a lavorare di persona a colpi di scalpello un pannello di legno in mezzo ai ragazzi.

Marilena Lualdi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore