/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 07 settembre 2019, 10:33

Festa fino a notte e poi vandalismi: via Robbioni presa di mira dai graffittari

Sono almeno quattro le firme comparse sulle colonne del porticato, appena rimesso a nuovo, proprio nella strada che inizia di fronte a Palazzo Estense. Il vicesindaco Zanzi: «Confronteremo le firme con la nostra banca dati e installeremo la video sorveglianza».

Festa fino a notte e poi vandalismi: via Robbioni presa di mira dai graffittari

Aggiornamento: 
La conta dei danni non è finita. I vandali non si sono limitati alle colonne dei portici di via Robbioni, ma hanno proseguito la loro "notte brava" lungo la via, battezzando anche un portone con i loro tag. 

E’ stata una nottata impegnativa per i residenti di via Robbioni che fino alle due di notte hanno faticato a prender sono per la musica e gli schiamazzi sotto i portici della centralissima via, proprio di fronte a Palazzo Estense.

E il risveglio è stato anche peggiore, perché hanno trovato tutte le colone dei portici marchiate dalle firme di un gruppo di graffittari. Almeno quattro a giudicare dalle sigle con cui hanno imbrattato il porticato, appena rimesso a nuovo e finalmente rivitalizzato dall’insediamento di nuove attività commerciali

La buona notizia è che la Polizia Locale è già sulle tracce dei vandali. «Purtroppo riaffiorano di tanto in tanto questi vandalismi  - commenta indignato il vice sindaco Daniele Zanzi -  Vedremo dall’analisi della grafia di risalire agli autori, comparando le firme con quelle presenti nella nostra banca dati».

Non è tutto. Presto il parchetto dedicato alla scrittrice varesina Liala sarà riqualificato «ed entrerà in funzione la video sorveglianza - aggiunge Zanzi - che fungerà da deterrente contro gli atti di vandalismo». O se non altro, permetterà una più veloce e sicura identificazione degli autori.

Valentina Fumagalli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore