/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 06 settembre 2019, 19:27

FOTO e VIDEO. Signore e signori, ecco a voi la Fiera di Varese. Una campionaria che guarda al futuro puntando su turismo e sport

Si è aperta la 42esima edizione della storica esposizione che raduna alla Schiranna per nove giorni 174 espositori alla presenza di autorità e istituzioni. Il sindaco Galimberti: «Questa vetrina è un esempio di impegno e idee da trasferire in tutto il Paese».

FOTO e VIDEO. Signore e signori, ecco a voi la Fiera di Varese. Una campionaria che guarda al futuro puntando su turismo e sport

Taglio del nastro per la 42esima edizione della "Fiera di Varese", «un esempio per l'impegno costante del territorio da trasferire nel Paese. - ha detto il sindaco Davide Galimberti - Arrivano notizie di un nuovo rapporto anche con l'Europa e questo mi fa sperare proprio oggi e proprio qui che ci possa essere un cambio di passo anche dal punto di vista economico a livello nazionale. Buona fiera a tutti».

«Questa fiera allarga lo sguardo al turismo partendo anche dalle eccellenze sportive che hanno acceso le luci sul nostro territorio - ha detto Fabio Lunghi, presidente della Camera di Commercio di Varese. Siamo qui a rappresentare un'economia che ha cambiato pelle e a interpretare questo cambiamento».

Un'edizione ricca di «novità - l'ha definita l'assessore alle Attività produttive, Ivana Perusin - con il lancio del primo fuori fiera sotto il brand "Fiera di essere Varese"» . Un evento importante, nuovo e ambizioso, coordinato dall'amministrazione comunale ma in sinergia con tutti, dal comitato organizzatore, ai commercianti e alle associazioni di categoria. «La Fiera di Varese 2019 esce dai padiglioni della Schiranna e abbraccia tutta la Città Giardino; questa l'idea che sta alla base del nuovo format - ha ricordato l'assessore - Per la prima volta, infatti, la Fiera avrà un vero e proprio "Fuori Fiera", che coinvolgerà tutti gli enti che lavorano sul centro, in particolare le attività commerciali».

Una novità che rappresenta una svolta storica, con tante iniziative coinvolgenti e agevolazioni per la mobilità. Su tutte la nuova promozione che riguarderà i parcheggi del centro: Avt, infatti, ha attivato una promozione per cui, tramite l'esposizione del ticket della sosta in Fiera, sarà possibile posteggiare gratuitamente nel cuore della città. 

«La fiera ed il fuori fiera non finiscono il 15 ma proseguiranno nei prossimi mesi - ha infine annunciato - . E' mia intenzione proseguire questo lavoro di collaborazione sul territorio e con gli operatori per il sostegno e lo sviluppo delle attività produttive, industria, artigianato ed impresa turismo, tramite incontri dedicati al fine di istituire un tavolo permanente del settore attività produttive».

«I riconoscimenti che stanno arrivando dall'Europa nei confronti del nostro paese, attribuendogli ruoli di primissimo piano sul fronte economico, rappresentano un Incoraggiamento tutto settore il settore produttivo che qui oggi vediamo ben rappresentato», ha aggiunto quindi il sindaco Davide Galimberti.

«Benedico le eccellenze e i talenti di questa fiera e di questa terra - ha detto il vicario episcopale di Varese Giuseppe Vegezzi - perché rappresentano la fierezza di sapere costruire qualcosa di buono. Tutti assieme, senza individualismi. Vi do la mia benedizione».

Accanto al sindaco Galimberti e al presidente della Camera di Commercio Fabio Lunghi erano presenti all'inaugurazione le massime istituzioni cittadine: il prefetto Enrico Ricci, il questore Giovanni Pepè, il vicario episcopale di Varese Giuseppe Vegezzi, il comandante provinciale dei carabinieri Claudio Cappello, il comandante provinciale della Gdf Marco Lainati, il direttore di Ascom Varese Roberto Tanzi e il provveditore agli studi Giuseppe Carcano. Per quanto riguarda gli esponenti della politica, insieme al primo cittadino, si è presentato il parlamentare leghista Matteo Bianchi. A fare gli onori di casa, accanto al suo lago, Pierpaolo Frattini in rappresentanza della Canottieri Varese.

La fiera sarà aperta fino al prossimo 15 settembre tutti i giorni fino alle 23 (ingresso gratuito). Domani, sabato 7 settembre aprirà alle 14, domenica alle 10 e nei restanti giorni della settimana alle 16.

Valentina Fumagalli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore