/ Regione

Che tempo fa

Cerca nel web

Regione | 17 agosto 2019, 15:04

Un'altra tragedia nei laghi lombardi: annegano due fratelli di 16 e 17 anni

E' successo nel lago di Iseo: uno dei due si è tuffato per soccorrere il fratello in difficoltà, venendo a sua volta inghiottito dall'acqua. Sono stati recuperati in gravissime condizioni. Entrambi sono morti nella notte in ospedale.

Tragedia sul lago di Iseo: annegano due fratelli (foto d'archivio)

Tragedia sul lago di Iseo: annegano due fratelli (foto d'archivio)

Due ragazzi di 16 e 17 annegano durante un bagno: tragedia sul lago di Iseo. Un nuovo incidente funesta l'estate sui laghi lombardi. La tragedia si è verificata ieri pomeriggio poco dopo le 18 a Tavernola, in provincia di Bergamo. I due ragazzi avevano raggiunto la sponda del lago per trascorrere una giornata all'aria aperta insieme ai genitori e ad un terzo fratello di 18 anni, tutti di origine pakistana.

Secondo quanto riferito dall'Ansa, uno dei due fratelli - il diciassettenne - si è tuffato in acqua: dopo alcune bracciate, però, il ragazzo ha iniziato ad avere delle difficoltà. A quel punto il sedicenne non ha esitato e si è a sua volta immerso per cercare di recuperare il fratello, ma è rimasto anche lui intrappolato dall'acqua. Visti i due in difficoltà, si è buttato nel lago anche il terzo fratello che però non è riuscito a raggiungere i due giovani in balia della corrente. Anzi, a sua volta in difficoltà, è stato recuperato da alcuni bagnanti prima che la situazione diventasse critica anche per lui.

Immediato l'allarme ai soccorritori che sono riusciti a strappare dalle acque del lago i due minorenni: recuperati in gravissime condizioni, i due sono stati trasportati d'urgenza con l'elisoccorso rispettivamente agli Spedali Civili di Brescia e all'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, dove però sono deceduti nella notte. Secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri, i due giovani sarebbero stati traditi da una buca presente a una decina di metri dalla riva.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore