/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 11 agosto 2019, 17:00

La foto che commuove: Roberto indossa una maglia biancorossa, la tocca all'altezza del cuore e scrive "Forza Varese"

Lui è Roberto Speroni e la sua foto con un messaggio di undici parole postata da un rifugio a Madonna di Campiglio sta facendo il giro del web perché simboleggia l'unico posto dove continua a vivere il Varese, più sicuro e vivo che mai. Nel cuore della gente

La foto che commuove: Roberto indossa una maglia biancorossa, la tocca all'altezza del cuore e scrive "Forza Varese"

Basta una fotografia abbinata a undici parole undici, mentre tutte le altre squadre stanno per scendere in campo per la Coppa Italia (due anni fa di questi tempi eravamo all'Arena Garibaldi di Pisa), per riaccendere il rimpianto, la nostalgia e l'incredulità di fronte alla scomparsa del Varese. E per spiattellare in faccia a chi pensa di avercela fatta a liberarsi di questi colori un'amara/dolce verità: essi vivono in un posto molto meglio custodito rispetto alla società, non solo a quella calcistica, che avrebbe dovuto occuparsene. Più puri e vivi che mai.

La fotografia e le undici parole che stanno facendo il giro del web sono firmate da Roberto Speroni ma potrebbero portare il nome di qualunque cuore biancorosso a cui rimane, appunto, soltanto il cuore dove "nascondere" il Varese.

Nell'immagine si vede Roberto a 2.261 metri, davanti a prati e impianti di risalita nei pressi del rifugio Graffer al Grostè, sopra Madonna di Campiglio.

Indossata una maglia biancorossa della serie B, Roberto la tocca all'altezza del cuore e, dopo essersi fatto fotografare dalla sua "biondina" e da Niccolo, posta queste parole: «Comunque anche sui monti con lo stemma sul cuore! FORZA VARESE!».

La semplicità, l'immediatezza e la gratuità del gesto di Roberto commuove, sferza e stupisce più di qualunque altra parola.

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore