/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 09 agosto 2019, 00:57

IL VARESE SIETE VOI/LETTERE. «Ho allenato 15 anni per questi colori: perché non mettere alla guida persone oneste?»

Continua il fiume di lettere e interventi di chi non vuole stare zitto di fronte alla fine del Varese. Mettiamo a disposizione dei tifosi la mail redazione@varesenoi.it. Oggi spazio a Moreno e a Luca, che scrive: «I politici lasciateli dove stanno»

IL VARESE SIETE VOI/LETTERE. «Ho allenato 15 anni per questi colori: perché non mettere alla guida persone oneste?»

Il Varese vive su queste pagine grazie a voi. E non c'è fallimento che tenga. Avete a disposizione la mail redazione@varesenoi.it: continuate a scrivere, pubblicheremo tutto. Vi proponiamo la lettera di Moreno, storico allenatore delle giovanili biancorosse, e quella di Luca.

Da 15 anni allenavo nel Varese Calcio e non faccio il conto dei soldi che non ho percepito.
Quest’anno mi prendo un anno sabbatico. Ho perso l’entusiasmo e la voglia, o meglio me li hanno fatti perdere. Varese è una città con persone che i soldi li hanno: perché non mettere alla guida della squadra che la rappresenta persone oneste (vi assicuro che ci sono)? Io ho portato un progetto dove due personaggi d’alto livello avrebbero messo la faccia.
Ma tutto tace. Vogliono solo lucrare... poi la fine che si fa la conosciamo tutti. 
Moreno

Egregia redazione, in merito alla lettera di Pino sulla "rinascita" di una squadra a Varese che riesca a risalire sono pessimista in quanto, come ho ribadito in un precedente intervento, non c'è volontà imprenditoriale in tal senso. E' lodevole l'iscrizione al campionato di terza categoria dell'ASD Città di Varese ma non penso che le squadre citate da Pino vogliano collaborare o fondersi con questa realtà, tantomeno trovare in questo momento una figura catalizzatrice, diciamolo, coi soldi.

In quanto ai politici, lasciateli dove stanno... è meglio!

Luca

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore