/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 19 luglio 2019, 10:42

L'assessore De Simone: «Ancora un vandalismo a Villa Mylius. Non servono telecamere ma genitori, cultura, educazione»

Divelta una fontanella, probabilmente da ragazzini: lo sfogo su Facebook dall’assessore varesino. «I beni comuni sono considerati "di nessuno" e non "anche io"».

L'assessore De Simone: «Ancora un vandalismo a Villa Mylius. Non servono telecamere ma genitori, cultura, educazione»

«La mia amica mi ha segnalato un ennesimo atto di vandalismo, questa volta a Villa Mylius. Potrebbero essere stati dei ragazzini - scrive l’assessore alla tutela ambientale - Pensare a quante risorse si spendono per colpa del vandalismo mi fa rabbia. Potremmo installare più giochi, panchine, fontanelle». 

Proprio una delle fontanelle è stata presa di mira, probabilmente da un gruppo di ragazzini che l’hanno divelta, lasciandola poi a terra.

«Rimango convinto di una cosa: non servono telecamere in questi casi, ma genitori, cultura, educazione – si sfoga De Simone - Sono triste perché i beni comuni sono considerati "di nessuno" e non "anche miei". Generazioni di figli senza educazione e di genitori menefreghisti ed egoisti, ma non ci arrendiamo».

Valentina Fumagalli

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore