/ Cronaca

Cerca nel web

Cronaca | 18 luglio 2019, 09:16

Venerdì l'addio di Travedona, e di tutti noi, a Matteo. «Il tempo di un saluto e non c'eri già più. Con te se ne va una parte di me»

Venerdì l'addio di Travedona, e di tutti noi, a Matteo. «Il tempo di un saluto e non c'eri già più. Con te se ne va una parte di me»

L'ultimo saluto a Matteo Rossi, il giovane precipitato domenica alle cascate di Cittiglio, avverrà domani, venerdì 19 luglio, alle 15 alla chiesa parrocchiale Santi Vito e Modesto di Travedona Monate. 

Lo hanno annunciato i famigliari, che hanno consegnato ai social alcuni dei loro ricordi più belli di Matteo: struggente l'ultimo pensiero della gemella Ilaria per il fratello 22enne che se n'è andato troppo presto, «all'improvviso, il tempo di un saluto e poi non c'eri già più. Siamo cresciuti insieme, eravamo l'uno l'opposto dell'altra, io calma e seria, tu pura energia, sempre in giro, impulsivo... Insieme ci completavamo. Con te se n'è andata una parte di me. Veglia su di noi».

Il fratello Simone si è affidato invece alla canzone di Zucchero "E' un peccato morir": «La tua canzone... tutto ciò che eri, sei e rimarrai. Ciao Matteo ti vogliamo bene».

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore