/ Cronaca

Cerca nel web

Cronaca | 18 luglio 2019, 10:08

Danneggiava le tombe del cimitero con un tagliasiepi, arrestato dai carabinieri

In evidente alterazione psico-fisica, un 34enne italiano ha anche opposto resistenza e minacciato di morte i militari, che non si sono scomposti: scattate le manette

Danneggiava le tombe del cimitero con un tagliasiepi, arrestato dai carabinieri

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 17 luglio, i carabinieri di Vergiate, insieme ai colleghi della vicina stazione di Mornago, sono intervenuti al cimitero del paese dove hanno sorpreso un uomo mentre danneggiava le tombe e i loculi. Il 34enne, cittadino italiano, era in evidente stato di alterazione psico-fisica e si rendeva protagonista del grave gesto brandendo un tagliasiepi. L'intervento dei militari è stato immediato e il malvivente è stato bloccato; durante le operazioni di identificazione e immobilizzazione però l'uomo ha opposto resistenza e minacciato di morte i arabinieri. Così è stato arrestato in flagranza di reato ed è stato messo a disposizione dell'autorità giudiziaria del tribunale di Busto Arsizio. Oggi si celebrerà il rito direttissimo: l'uomo è accusato di danneggiamento aggravato e resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore