/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 12 luglio 2019, 18:04

FOTO. Un Caravaggio per le mura dei Miogni: ecco le quattro ipotesi per colorare un angolo grigio di Varese

Ieri l'annuncio, oggi le prime immagini. A realizzare i murales sarà l'artista Andrea Ravo Mattoni entro Natale. Per la scelta il Comune chiederà un parere ai cittadini.

FOTO. Un Caravaggio per le mura dei Miogni: ecco le quattro ipotesi per colorare un angolo grigio di Varese

Ecco come potrebbero diventare le mura del carcere dei Miogni. Una ventate di colore, ma soprattutto di arte che andrà a migliorare considerevolmente l'impatto visivo della facciata della casa circondariale di via Felicita Morandi. Perché con l'arte la città diventa più bella e vivibile.

Nella giornata di ieri il Comune di Varese ha svelato che in città saranno realizzate entro Natale altre quattro opere dell'urban artist varesino, noto in tutta Europa, Andrea Ravo Mattoni: due all'interno del tribunale, due sui muri esterni della casa circondariale di via Felicita Morandi. 

In attesa che le opere diventino realtà, oggi sono arrivate invece anche le prime immagini di come potrebbero trasformarsi le mura del carcere con la simulazione delle quattro opere in lizza postate sulla pagina Facebook del Comune di Varese (che vedete in questo articolo): protagoniste saranno le opere di Caravaggio e di altri grandi artisti. E a sceglierle contribuiranno, ancora una volta i cittadini: «Ecco alcune delle proposte, sulle quali nei prossimi giorni vi chiederemo il vostro parere» si legge sul post dell'amministrazione rivolto ai varesini.

Un'operazione, quella affidata all'estro e al talento di Ravo Mattoni, che punta a dare nuovo smalto a due aree della città e per la quale Palazzo Estense cerca possibili sponsor: sul sito del Comune, infatti, è stato pubblicato un avviso per enti pubblici o privati che vogliano concorrere alla realizzazione dei murales.

 

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore