/ Territorio

Che tempo fa

Cerca nel web

Territorio | 11 luglio 2019, 10:09

Bomba della Seconda Guerra Mondiale trovata a due passi da Malpensa

L'ordigno, lungo una trentina di centimetri, rinvenuto da un operaio che stava lavorando alla costruzione del parcheggio di Volandia. Apparteneva a un aereo da guerra: è stato fatto brillare questa mattina. Sul posto i carabinieri di Somma.

Bomba della Seconda Guerra Mondiale trovata a due passi da Malpensa

Un ordigno bellico, risalente alla prima metà del Novecento, è stato ritrovato nell’area del parcheggio di Volandia, il museo del volo di Somma Lombardo a due passi dall’aeroporto di Malpensa.

A rinvenire il residuato è stato, nel pomeriggio di ieri, un operaio della ditta incaricata della costruzione del posteggio pertinente al museo. L’operaio stava effettuando degli scavi proprio al confine con il sedime dell’aeroporto di Malpensa, quando si improvvisamente imbattuto nell'ordigno inesploso risalente alla seconda guerra mondiale.

Immediato l’intervento della pattuglia dei carabinieri della stazione di Somma Lombardo, che hanno prontamente recintato e messo in sicurezza l’intera area che è stata strettamente sorvegliata durante tutta la notte anche per scongiurare qualsiasi tipo di pericolo per la sicurezza aeroportuale.

Il residuato bellico, di circa trenta centimetri di lunghezza, faceva parte dell’armamento in dotazione agli aerei da guerra italiani della prima metà del novecento. L'ordigno è stato fatto brillare questa mattina dai reparti specializzati dell’Esercito Italiano.    

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore