/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 09 luglio 2019, 13:15

Un centro per affrontare le emergenze: la "Dacia" di Masnago sarà intitolata a Zamberletti e Furia

Lo chalet all'interno di Villa Baragiola sarà intitolata a Giuseppe Zamberletti e a Salvatore Furia, con una cerimonia venerdì alle 15:30 alla presenza del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Giancarlo Giorgetti, del capo dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli e del sindaco di Varese Davide Galimberti

Un centro per affrontare le emergenze: la "Dacia" di Masnago sarà intitolata a Zamberletti e Furia

Un doppio omaggio a Giuseppe Zamberletti e a Salvatore Furia. A loro sarà infatti intitolata la "Dacia" di Masnago, lo chalet in legno che si trova nel parco di Villa Baragiola destinato a diventare un centro operativo per le emergenze sul territorio

Appuntamento venerdì alle 15.30, alla presenza del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Giancarlo Giorgetti, del capo dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli e del sindaco di Varese Davide Galimberti. Durante la cerimonia ci sarà anche la firma di un protocollo d'intesa tra Palazzo Estense e la stessa Protezione civile.

Il documento porrà le basi per un ampio progetto che vuole trasformare la "dacia" in una “palazzina delle emergenze”, dove trovino posto il Centro geofisico prealpino e, appunto, un centro studi di Protezione civile con regia a livello nazionale.

«Venerdì – afferma il sindaco Galimberti – sarà una giornata storica. Riconosceremo il giusto omaggio a due grandi varesini e accrediteremo ancor più a livello nazionale la nostra città, grazie a un progetto all'avanguardia che porterà Varese in prima linea nella gestione delle emergenze. Tutto questo riqualificando lo storico edificio a due passi da Villa Baragiola e valorizzandone l'intero parco».

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore