/ Varese

Che tempo fa

Cerca nel web

Varese | 06 luglio 2019, 13:11

Varese, saldi al via: ecco i "must have" e le cinque regole d'oro per fare veri affari

Per essere sicuri non incappare in brutte sorprese ci sono cinque cose da conoscere. E per rifare il guardaraboba seguendo la moda ecco i capi must have da acquistare.

Varese, saldi al via: ecco i "must have" e le cinque regole d'oro per fare veri affari

I saldi di fine stagione sono cominciati oggi e per otto settimane si potrà acquistare nei negozi a prezzi scontati. Per essere sicuri di fare veri affari e non incappare in brutte figure, ci sono cinque regole da rispettare: 

1. Prodotti in vendita: i capi che vengono proposti in saldo devono avere carattere stagionale o di moda ed essere suscettibili di notevole deprezzamento se non venduti entro un certo periodo di tempo.

2. Indicazione del prezzo: obbligo del negoziante di indicare il prezzo normale di vendita, lo sconto espresso numericamente o in percentuale, e il prezzo finale. 

3. Prova dei capi: non c'è obbligo. E' rimesso alla discrezionalità del negoziante.

4. Pagamenti: le carte di credito devono essere accettate da parte del negoziante.

5. Cambi: la possibilità di cambiare il capo dopo che lo si è acquistato è generalmente lasciata alla discrezionalità del negoziante, a meno che il prodotto non sia danneggiato o non conforme. In questo caso scatta l'obbligo per il negoziante della riparazione o della sostituzione del capo e, nel caso ciò risulti impossibile, la riduzione o la restituzione del prezzo pagato. Il compratore è però tenuto a denunciare il vizio del capo entro due mesi dalla data della scoperta del difetto.

Per le donne che vogliono acquistare quanti più capi alla moda possibile, ecco invece un elenco dei must have della bella stagione che non dovrebbero mancare nel guardaroba: una jumpsuit, una tuta intera, in versione pop o stretta in vita da una cintura; la camicia bianca nella sua versione maschile o con maniche a sbuffo, da abbinare a gonne morbide nelle tinte pastello; le slingback, scarpe basse, comode ma sofisticate e capaci di rendere elegante anche il look più casual; un trench che è il capospalla di mezza stagione per eccellenza; un completo blazer e pantaloni meglio se dai colori sgargianti; un abito midi modello wrap, che si stringe intorno alla vita con una sottile cintura in tessuto. E tra gli accessori: i vecchi statement earrings, pendenti in oro giallo e vistosi; una mini bag o un marsupio; e gli occhiali da sole cat-eye

Per gli uomini l’elenco è ovviamente ridotto ai mini termini: un bermeda, meglio se di un modello bon ton, che sfiora il ginocchio; una polo e una t-shirt bianca, che va benissimo da portare anche sotto un blaser leggero; i pantaloni tornano invece a coprire le caviglie e si portano a gamba larga oversize

Valentina Fumagalli

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore